Arriva nella sale il film tedesco che prende spunto da un esperimento avvenuto in un liceo californiano

negli anni '60. Con risultati drammatici. Leggi perché e guarda una clip in anteprima

27 febbraio, 2009

di Francesco Chignola

Un film che ha ottenuto un grande successo in patria, dove è stato visto da quasi 2 milioni e mezzo di spettatori, è che stato presentato al prestigioso Sundance nel 2008 e nominato miglior film agli European Film Awards. Arriva nella sale il 27 febbraio 2009 L'Onda (Die Welle) di Dennis Gansel. Un film che farà discutere. Ecco perché.

Nel 1967 Ron Jones, professore di storia in una scuola superiore di Palo Alto in California, non riuscendo a spiegare agli alunni come fosse possibile che i tedeschi potessero sostenere di essere stati all'oscuro di quel che accadeva nei campi di concentramento, decise di utilizzare i suoi alunni del secondo anno per un esperimento decisamente curioso che sarebbe dovuto durare una settimana.
Li convinse che stava istituendo nella classe un sistema antidemocratico chiamato "La terza onda", sulla base del concetto di forza - ottenuta con "disciplina, comunità, azione e orgoglio" - suscitando in loro un inaspettato (e terrorizzante) entusiasmo. Dopo cinque giorni, fu costretto a chiudere l'esperimento. La cosa passò del tutto inosservata, anche all'interno della comunità di Palo Alto. Ma in un articolo del 1972, Ron Jones decise di raccontare tutto quello che accadde in quei drammatici giorni, e la sua paura di essere andato troppo in là con l'immedesimazione.

Da questa storia, qualche anno dopo, venne tratto un libro e un film per la tv, entrambi intitolatiThe Wave. Il primo, scritto dall'americano Todd Strasser con lo pseudonimo di Morton Ruhe, nell'Europa Centrale è un vero e proprio classico della letteratura per adolescenti, e una lettura obbligata nelle scuole superiori in Germania. Il secondo fece parte della programmazione pomeridiana della ABC (un "doposcuola" televisivo dedicato ai giovani americani degli anni '80) vincendo anche molti premi tra cui un Emmy e un Peabody Award. A più di quarant'anni dall'esperimento e a quasi trent'anni dal film e dal libro, la stessa storia viene raccontata inL'Onda (Die Welle). Questa volta si tratta di un film tedesco, scritto e diretto da Dennis Gansel, con l'azione che si sposta nella Germania odierna - dove il professore Reiner Wenger, di fronte ad alunni convinti dell'impossibilità dell'ascesa di una dittatura come quella hitleriana al giorno d'oggi, decide di applicare lo stesso traumatico esperimento.

Una trentina di studenti viene quindi indotta a forme di cameratismo attraverso l’uso della disciplina, dell’uniforme, e dell'inquietante gesto a forma di onda che dà il titolo al film (e che potete vedere nella clip sopra). E in questa nuova versione, le cose andranno a finire in modo ancora più drammatico. Uno dei giovani protagonisti, Frederick Lau, ha vinto il German Film Award come miglior attore non protagonista.

0 commenti

Articoli
Commenti
Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
di davide d'imporzano  Create Your Own

Se questo blog è di tuo gradimento copia il codice HTML qui sopra e diffondi il banner
Questo blog non rappresenta in nessun modo una testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato a intervalli regolari e non ha scadenze periodiche. Di conseguenza non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 07.03.2001. Parte delle immagini, contributi audio o video e testi usati in questo blog provengono dalla Rete e i diritti d'autore appartengono ai rispettivi proprietari. Qualora l'uso di testi e/o immagini violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà immediatamente alla loro rimozione.
Creative Commons License
"La Goccia" di Davide D'Imporzano by Davide D'Imporzano is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 2.5 Italia License.